Mercoledì 26 Lug 2017

Arcangelo di Cola

Pittore
Camemo. verso il 1390-dopo il 1429

Protagonista cella pittura dell'Italia Centrale nella prima metà del secolo XV, lavora a città di Castello e a Firenze dove viene fortemente influenzato da Masaccio come si vede dalla sua Madonna in trono e Crocifissione che compongono il Dittico Longland, conservato a New York. Note sue opere sono andate perdute: sua l'Annunciazione nella Chiesa di San Francesco a Pioraco; una Madonna in trono con due angeli è al Museo di Camerino; la collezione Cini comprende una Madonna con Santi e Crocifissione.