Mercoledì 29 Mar 2017

Vittore Crivelli

Pittore
Venezia 1440 - Fermo 1501

Molto influenzato data personalità del più noto fratello Carlo (che ad Ascoli Piceno si sposa e concentra prevalentemente la sua attività). Vittore Crivelì diventa cittadino della Marca Fermana, lasciando in quella zona e in alcuni comuni del maceratese le opere più significative di una produzione vittima nell'Ottocento delle acquisizioni napoleoniche e del collezionismo inglese. Gli si deve la creazione di una tipica tipologia di raffigurazione di Madonna in adorazione del Bambino, più volte replicata nelle chiese del territorio. 

 

Vedi anche ...